Se vuoi essere informata/o su tutte le attività della Comunità Ellenica di Brescia entra nel nostro gruppo WhatsApp.

https://chat.whatsapp.com/IKOaSDdhaI3BM52gqB7kp5

 

VIDEO

FACEBOOK 

 

 

Diapositiva1.JPG

 

Diapositiva2.JPG

 

 

Diapositiva3.JPG

 

 

 

 

 

 

Diapositiva4.JPG

 

Diapositiva5.JPG

Diapositiva6.JPG

Diapositiva7.JPG

 

 

Diapositiva9.JPG

 

 

 

Diapositiva10.JPG

Diapositiva11.JPG

 

Diapositiva12.JPG

Diapositiva13.JPG

Diapositiva14.JPG

Diapositiva15.JPG

Diapositiva16.JPG

Diapositiva17.JPG

 

Diapositiva18.JPG

 

Diapositiva20.JPG

285459108_10159854026492768_5954172494267961321_n.jpg

Seconda parte10.18

  1. PODARAKI 128  Danza della  regione di Tracia. Questa danza è una danza  di preparazione al combattimento perché, secondo la cultura ellenica, un grande danzatore era anche un grande guerriero.  
  2. KAVADORITIKOS217  Prende il nome dal famoso stretto di Capo Doro tra l estremità dell isola di eubea. Assomiglia ad una tattica di battaglia, si ritira per ingannare il nemico e poi attaccare e avanzare velocemente come un un assalto. I passi sono lenti e i movimenti dorici .
  3. KALAMATIANOS214 Viene ballato in cerchio, con i danzatori che si tengono per mano. Un ballo festoso, ha radici che risalgono fin all’antichità, nei primi scritti di Omero,. E’ una danza pan-ellenica ed è considerata la danza nazionale della Grecia.  
  4. NELLE ISOLE DEL MAR EGEO 218 La danza è dedicata al mar egeo. L’Egeo ha visto sorgere e tramontare grandi civiltà. È stato ed è protagonista dei momenti più tragici e più esaltanti della storia mediterranea.
  5. SIRTAKI 241 Non è una danza tradizionale ma  una coreografia creata nel 1964 per il film Zorba il Greco interpretato da Antonny Quinn  sulla composizione musicale di Mikis Theodorakis, impastando due danza tradizionali il chassa’pikos e chassaposse’rvikos. Il sirtaki è il simbolo della Grecia e del popolo greco, della sua gioia e della sua voglia di libertà e di amicizia nell'espressione di un abbraccio che unisce i partecipanti a questo meravigliosa danza…  

 

Quarta parte 8.35

  1. ES PAGAN 200 Danza dionisiaca . I culti del dio Dioniso prevedevano pratiche e danze rituali i cui le giovani danzatrici dedite al culto (le cosiddette ‘me’nadi’) cercavano di entrare in stati di estasi, sentiti come purificatori dell’anima (‘catartici’).                                                                                                                                                                   Danze di rebetiko  Nel 1923 dopo la sconfitta nella guerra greco-turca e la Catastrofe di Smirne in Asia minore un milione di Greci che vivevano in Anatolia furono costretti a far ritorno in Grecia. I rebetes ci si riunivano nei teke’des, locali dei quartieri malfamati  e nei caffè-aman, suonando il bouzouki ed ascoltando  le amane’s, canzoni struggenti che raccontavano l’amore passionale e la nostalgia per i propri paesi, lasciati contro la propria volontà
  2. APTALIKO 304  Il mondo del rebetiko era principalmente dominato dagli uomini, ma molte donne vi partecipavano attivamente, anche come cantanti o compositrici contestando parzialmente i ruoli di genere
  3. Tsifteteli  331 (mariantonietta)  Danza  sacra nei riti propiziatori della fertilità per la dea madre Terra  mostra con gesti sensuali  anche  la nobiltà, l'eleganza e la dignità di un popolo in esilio.  

Terza parte 9.15

  1. As krati’ssun i chori’ 247 Danza di syrtos viene  ballata soprattutto nelle isole è rappresenta la parte  lenta di sirtaki . Assomiglia un po’ al movimento delle onde del mare è  racconta Il “melte’mi” il vento secco e fresco che soffia nell’area del mar Egeo particolarmente in estate  
  2. Karagouna 331Danza di Tessaglia che narra l amore e il corteggiamento. 
  3. ZEIMBEKIKO 337   Angelo + Maria Antonietta E’ il ballo per eccellenza del greco. E’ basato alla musica di “Rebètiko” dei guerrieri Greci dell’ antica Anatolia . Danza mistica dal ritmo lento, ballato da un solo uomo per volta. il ballerino, affronta se stesso i suoi problemi e la sua vita. Si chiama anche lamento solitario.   E’ un ballo gerarchico, solitario e in gran parte improvvisato, che nasconde una tensione e un profondo significato interiore, che il ballerino deve conoscere e rispettare. E’ la pura espressione dello stato d’ animo di dolore o di gioia, attraverso il corpo.  

 

Prima parte  9.37

 

  1. SIRTOS  (gia sou ellada)214  il nostro viaggio danzante  inizia  con un saluto dalle  diverse città greche .   sirtos  trascinato danza  ballata in tutta la Grecia
  2. Vassiliki  Danza popolare tradizionale dalla Tracia narra un avvenimento tragico la morte dopo un amore non corrisposto una vera “tragedia greca” 
  3. Tsamikos Veniva ballata dai guerrieri greci nel periodo del dominio ottomano nelle regioni montuose di Tessaglia e dell Epiro e simboleggia la cavalleria e il coraggio dei danzatori. 
  4.  Ballos Danza di corteggiamento viene ballato nelle isole greche con musica veloce e lirica.  
  5. Koftos  Danza -preghiera. Viene ballata nella regione di Epiro. Prende il nome dall’interruzione improvvisa della musica 

La Comunità Ellenica di Brescia con il suo gruppo di danze greche Tersicoreo partecipa e vi invita alla festa della musica sabato 25 giugno  ore 18.40  presso piazza del Mercato a Brescia.

Balliamo sullo stesso palco

e ringraziamo con

gli amici della Bulgaria del gruppo folk KOKONI di Brescia, del gruppo folcloristico Ritmika di Milano, del Laboratorio Folk di Brescia e degli amici di Montenegro.

17.00-17.50 - Canto,danza,costumi tradizionali dalla Bulgaria.Concerto e animazione dal gruppo folcloristico Ritmika -Milano ( Associazione per lo scambio culturale )
17.50-18.00 - Animazione danza tradizionale dal Montenegro
18.00-18.40-Danza gitana presentata dal Laboratorio Folk -Brescia
18.40-19.20- Danza tradizionale Greca, presentata dal gruppo Tersicoreo-Brescia ( Comunita Ellenica -Brescia )
19.20-20.00 - Danza , canto, costumi ,animazione finale dalla Macedonia e Bulgaria dal gruppo folk KOKONI-Brescia.
 

Dove le parole non arrivano... la musica parla. (Ludwig Van Beethoven)

e dove si ferma la parola ... inizia la danza .

La musica  riscalda le anime e la danza unisce i popoli.  

Vi aspettiamo.

danze greche al parco 

 

La Comunità Ellenica di Brescia con il suo gruppo di danze Tersicoreo vi invita mercoledì 8 giugno alle ore 16.30 presso il parco urbano "2 Aprile" a Bovezzo

Danze greche al parco con il progetto “Cresce bene chi … si diverte” .

La danza in Grecia è tradizionalmente parte di un progetto educativo con cui si tramanda l'identità culturale condivisa di un popolo. Oggi la danza greca offre ai ragazzi l'opportunità di lavorare sul proprio corpo in modo divertente ed espressivo. La vitalità delle danze si adatta molto bene all'energia dei ragazzi, e li conduce verso un lavoro corporeo efficace, che aiuta a migliorare la postura e dà tonicità ai muscoli che molto spesso nelle loro attività quotidiane non lavorano in modo sano. Si impara a conoscere e a contenere meglio il proprio corpo, esplorando le sue molteplici possibilità, scoprendo anche i movimenti del dorso e del bacino, e ascoltando il contatto dei piedi con il suolo e favorendo la loro efficienza e mobilità. Si apprende ad esprimere le varie emozioni, dando loro sfogo in maniera fisica ed istintuale, in modo che il bambino si liberi dagli stress piccoli e grandi della quotidianità, ed impari ad avere maggiore fiducia in se stesso, e nelle proprie capacità. La capacità di coordinazione migliora e con essa l'efficienza nei movimenti, che nella tradizione greca non sono tecnici ma si adattano al corpo di ognuno in maniera personale. 

L’obbiettivo del progetto “Cresce bene chi … si diverte”  è da una parte avvicinare i ragazzi e i loro familiari tramite la musica, il ballo popolare, il gioco, i racconti storici mitologici a conoscere culture diverse e precisamente la cultura ellenica favorendo così lo scambio interculturale, l’integrazione e la conoscenza reciproca e dall'altra parte divertire, trasmettere emozioni e vita che solo musica e danza riescono a fare. 

L evento è rivolto a tutti ed è gratuito. 

Vi aspettiamo

 

 

 

IMG-20220608-WA0044.jpg

 

IMG-20220608-WA0045.jpg

IMG-20220608-WA0046.jpg

 

 

La Comunità ellenica di Brescia vi invita al flash mob di danze greche. 

 

IMG-20220610-WA0016.jpgIMG-20220610-WA0015.jpgIMG-20220610-WA0014.jpgIMG-20220610-WA0013.jpgIMG-20220610-WA0012.jpgIMG-20220611-WA0006.jpgIMG-20220610-WA0024.jpgIMG-20220610-WA0023.jpgIMG-20220610-WA0022.jpgIMG-20220610-WA0021.jpgIMG-20220610-WA0020.jpgIMG-20220610-WA0019.jpgIMG-20220610-WA0018.jpgIMG-20220610-WA0017.jpg

Pagina 1 di 21

logo scritta basso

 

© 2022, "Comunità Ellenica Brescia"
Associazione di Promozione Sociale e Culturale.
C.F: 98170780179. Designed by ServiziMedia.
 

INFORMAZIONI

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel 030 2092421 - Mob 328 2866126

Sede G. Pascoli n°1 Bovezzo 25073

Privacy & Cookies Policy